DIDATTICA E FORMAZIONE

Seminario sul Green Public Procurement

Bologna, 17 maggio 2012: gli “acquisti verdi” nella Pubblica Amministrazione con focus sui Criteri Ambientali Minimi nelle Pulizie

Introduzione

Con il termine "Green Public Procurement" o "Appalti Verdi" si intende l'inserimento di criteri ambientali nelle procedure d'acquistodi beni e servizi e nella realizzazione di opere da parte della Pubblica Amministrazione. Il Piano d’Azione Nazionale del Ministerodell’Ambiente individua un set di criteri ambientali “minimi” (CAM) per ciascuna tipologia di acquisto.

Il seminario si proponeva di fornire agli operatori di settore e agli enti pubblici un supporto operativo analizzato alla predisposizione e alla risposta ai c.d. “Bandi verdi” del settore multiservizi.

La seconda parte del seminario è stata dedicata ad un botta e risposta sui temi più caldi riguardanti i CAM delle pulizie.


Programma

Ore 9.30

Giuseppe Gherardelli - Segretario responsabile Fise Anip - Taiis

Ore 10

Massimiliano Brugnoletti - Avvocato amministrativista

Riccardo Rici - Ministero dell’Ambiente

Matteo Marino - Presidente Adamp Fed

Andrea Poggio - Vicepresidente Legambiente

Ore 11.30

Pausa Caffè

Ore 12

Botta e Risposta tra platea e relatori sui criteri

ambientali minimi negli appalti “multiservizi”.

Ore 13.30

Pranzo